Arabic Bosnian Chinese traditional Czech Danish Dutch English French Indonesian Irish Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish Turkish Ukrainian
Sicurezza informatica
Server Dedicati con connessioni 1Tb con protezione attacchi DDos, Spam e Malware - Server Dedicati per Gaming - Supporto e Consulenza informatica.
Software di gestione video
Il nostro VMS è a prova di futuro e facile da utilizzare grazie a numerose funzionalità per esigenze di sorveglianza di base o avanzate

Tipo di Prodotti

 

Antifurto

Perchè installare un antifurto per abitazioni

Fino a qualche anno fa si credeva che un buon cane da guardia potesse garantire alla casa un livello di sicurezza superiore alla media e scoraggiare delinquenti e malintenzionati. Con il passare degli anni e con l’aumento dei fatti di cronaca che hanno visto come protagoniste attività predatorie, di vario genere si è capito che il cittadino non può considerarsi al sicuro.

Generalmente la prima soluzione che si adotta è montare una porta d’ingresso blindata. Tuttavia l’esperienza ci insegna che le porte blindate non bastano a fermare i ladri più determinati, che grazie all’utilizzo di ausili di vario genere riescono a intrufolarsi facilmente attraverso espedienti tecnologici e fisici.

In ogni caso porte blindate, finestre con chiusure di sicurezza e inferiate sono solamente la base, la cosiddetta “protezione passiva”, primo passo di un sistema di sicurezza completo ed efficace.

Per quanto robusta e accurata, qualunque protezione passiva può essere violata da malviventi dotati di tempo sufficiente e di attrezzature idonee.

Ecco perché la strategia-sicurezza deve essere implementata con una protezione di tipo attivo, vale a dire con l’installazione di un sistema d’allarme antintrusione; i dispositivi elettronici che, in caso d’intrusione, mettono in funzione delle sirene e che possono avvisare anche forze di pronto intervento in caso di allarme. La progettazione è un aspetto importantissimo poiché l’impianto antifurto deve essere progettato “su misura” in base alle caratteristiche dell’abitazione e alle abitudini delle persone che vi ci abitano. È importante quindi analizzare attentamente la planimetria in base alla quale è possibile evidenziare i punti critici a rischio di effrazione, la dislocazione dei locali, il tipo di accessi alla casa e la presenza di terrazzi o balconi.

 

Videosorveglianza

Prima di installare un sistema di videosorveglianza occorre porsi una serie di domande le più importanti sono:

  • Perché si vuole installare un sistema di videosorveglianza?   Un sistema di videosorveglianza è un forte deterrente per le azioni criminali in quanto le immagini hanno validità probatoria e sono in grado di ricostruire la scena di un crimine. In linea generale la videosorveglianza incrementa la sensazione di sicurezza e permette un capillare controllo della zona, tramite opportune telecamere intelligenti che sono in grado di agire secondo predeterminate policy. In definitiva gli obiettivi che si vogliono raggiungere installando un sistema di videosorveglianza sono: monitoraggio di un'area con possibilità di avvisare in automatico vigilanza, innalzamento della sensazione di sicurezza percepita, deterrenza nei confronti di atti vandalici-criminosi
  • Cosa deve fare il sistema di videosorveglianza? Un sistema di videosorveglianza deve essere coerentemente dimensionato e tecnologicamente idoneo alle effettive esigenze del cliente. Le funzioni delle telecamere intelligenti sono molteplici e incrementano notevolmente le potenzialità di un sistema di videosorveglianza tuttavia bisogna commisurare le soluzioni proposte con le reali esigenze. Se ad esempio si vuole video sorvegliare il perimetro esterno di una costruzione non sarà necessario utilizzare telecamere speed dome, basterà installare telecamere fisse da esterno con l'idonea sensibilità alla luce. Si tenga presente che l'eccessiva luce è tanto condizionante quanto l'assenza di luce. Se le telecamere vengono installate in zone ad alto rischio di vandalismo occorrerà usare telecamere con protezione antivandalica, se si vuole poter parlare attraverso la telecamera occorrerà usare un apparato idoneo. 

 

 Geolocalizzazione

Il localizzatore GPS è un dispositivo elettronico che, sfruttando il sistema globale di posizione noto come GPS (Global Positioning System) è in grado di localizzare e quindi scoprire la posizione di una persona , di un’automobile, animale o anche di una microspia GSM, in qualsiasi situazione meteorologica, su tutto il pianeta e quindi trasmettere i dati rilevati a un interlocutore prefissato. I localizzatori GPS o localizzatori satellitari oggi sono dispositivi che aiutano a risolvere molte problematiche di ogni genere (sicurezza, antifurti, tracciamento spedizioni, controllo e telesoccorso anziani ecc.).

A volte però i localizzatori GPS vengono usati anche per poter scoprire la posizione di persone, veicoli , oggetti preziosi personali con gps posizionati all’insaputa dell'interessato, per capire segreti industriali, economici, civili o politici. Si sta parlando dell’uso di un localizzatore GPS spia nascosto ad esempio su una vettura da localizzare e intercettare per motivi di sicurezza anche personale. L’esempio si può estendere a moto, imbarcazioni e molte altre situazioni, anche le più impensabili.
La localizzazione avviene in tempo reale e a qualsiasi distanza, per qualsiasi posto sulla terra ed è indipendente dalle condizioni meteo.

Alcuni esempi in cui è utile l’uso di un localizzatore GPS è:        

Mezzi terrestri/Marini: utilizzati per mezzi non coperti da assicurazione contro i furti in quanto il valore del mezzo è molto basso, avendo sempre sotto controllo la posizione del veicolo sia attraverso il pc che usando un cellulare. Inoltre è possibile rivisionare i dati passati, ed aver visibilità della traccia del percorso effettuato. Inoltre essere avvisati di eventuali allarmi ecc.

Il servizio ti da la possibilità di chiedere aiuto per un malore o assistenza stradale tramite un SOS, bloccare il veicolo ovunque si trovi ed essere avvisato qualora il mezzo venisse acceso, il sistema GPS dovesse essere scollegato dal veicolo, fuoriesce da una determinata area predefinita, viene caricato per essere trasportato.

Inoltre sono utilizzati per segnalare posizione delle reti e palangari per poter essere recuperati anche dopo giorni, avendo un controllo continuo.

    

Personale: Escursionisti e amanti della vita all'aperto si avvalgono di ricevitori GPS per seguire l'itinerario prescelto senza rischio di errori e annotare i punti di incontro lungo il percorso. Gli appassionati di giochi digitali possono invece utilizzare il GPS per prendere parte a gare di "geocaching", una sorta di caccia al tesoro dell'era digitale che sfrutta i segnali GPS ad alta precision per aiutare i giocatori a trovare oggetti nascosti.

Posizionato all'interno di uno zaino, aiuterà i genitori a localizzare i propri figli in ogni momento. Inoltre è presente un pulsante SOS che in caso di pericolo, malore o qualsiasi imprevisto, avvierà una telefonata che metterà in collegamento il genitore col proprio bambino/a oltre ad indicare la posizione attuale.

Inoltre possono dare un validissimo aiuto alle famiglie che hanno anziani con l’Alzheimer. Uno dei problemi della famiglie in cui c’è una persona malata di Alzheimer è che spesso il malato esce a fare una passeggiata e non sa più tornare a casa. Anche qui grazie al pulsante SOS si vedrà l’indirizzo esatto di dovesi trova il nostro familiare .

Tutto qui?